Bologna, il pellegrinaggio dei fan davanti a casa di Dalla. La città gli dedicherà ogni 4 marzo. Domenica i funerali

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

900
74 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Bologna, (TMNews) - Saluti, ringraziamenti, versi di canzoni. L'entrata della casa di Lucio Dalla, in via D'Azeglio a Bologna, è diventata il muro dei ricordi e del cordoglio per i fan del cantautore scomparso. Una processione senza fine di persone che hanno deciso di rendere omaggio così, con un biglietto, fiori ma anche con la bandiera del Bologna calcio, ad un artista legato indissolubilmente alla sua città che tante volte ha ricordato nelle sue canzoni. E Bologna ha intenzione di ripagarlo dedicandogli da qui a venire ogni 4 marzo, giorno del suo compleanno, come ha annunciato il sindaco di Bologna Virginio Merola."La nostra idea è che siano gli artisti a decidere le forme migliori pensiamo che il 4 marzo possa essere negli anni futuri una giornata da dedicare a Lucio""Lucio è stato un profondo cantautore di musica leggerea, una persona colta che non ha mai sbandierato la sua fede profonda".I funerali di Lucio Dalla saranno celebrati domenica 4 marzo eccezionalmente nella basilica di San Petronio e non nella cattedrale di San Pietro. Sarà giornata di lutto cittadino, mentre in Piazza Maggiore risuoneranno le note della musica di Dalla.
Fan

0 commenti