Maratona Roma, Alemanno: capitale sport dopo delusione Olimpiadi. Presentata la corsa capitolina del 18 marzo prossimo

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

915
39 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano, 2 mar. (TMNews) - La maratona di Roma è l'occasione per portare il grande sport nella Capitale dopo la delusione della candidatura alle Olimpiadi 2020 bloccata dal no del governo. Dalle parole di autorità e politici capitolini alla presentazione della XVIII maratona di Roma, in programma il 18 marzo, sembra emergere voglia di riscatto, ma anche volontà di lasciarsi il passato alle spalle e guardare al futuro, come lascia intendere il sindaco di Roma, Gianni Alemanno."Con la maratona di Roma del 18 marzo chiuderemo definitivamente il ricordo della corsa olimpica e ricominceremo a parlare di Olimpiadi solo quando ci riproveremo perché Roma ci riproverà"Per Enrico Castrucci, Presidente Maratona Roma, la corsa ormai non ha conquistato solo i grandi atleti che vi partecipano, ma anche i romani."I cittadini romani sono i primi sponsor. I primi anni erano scontenti, ma ora c'è una grande attesa".I 42 chilometri della maratona si snoderanno lungo numerosi punti di interesse storico e artistico che costellano la città.

0 commenti