Napoli, dove neppure vincere il concorso basta per essere assunti. Nasce un comitato in difesa di tutti gli idonei non assunti

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

900
38 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Napoli, (TMNews) - Hanno tutti vinto un regolare concorso, sono inseriti in una graduatoria ma all'orizzonte non vedono possibilità di essere assunti al Comune di Napoli. Così centinaia di persone hanno deciso di riunirsi in un comitato per far valere le proprie ragioni, come spiega l'ingegnere Gianfranco Stellato. "Noi non abbiamo un diritto ma un interesse legittimo una priorità, l'amministrazione in caso di bisogno dovrebbe attingere alla nostra graduatoria".Il comitato cita il caso dei 19 contratti a tempo prorogati per altri 12 mesi ad esterni; per il Comune una scelta dettata dalla necessità di non perdere le professionalità acquisite, per il Comitato un'occasione di lavoro persa. Anche perché le graduatorie dopo tre anni scadono e il tempo corre, come spiega Maurizio Siano, architetto. "Se non vengono fatte scorrere le graduatorie perdiamo tutti i diritti". "Abbiamo ricevuto molte parole anche molto positivo, quello che chiediamo è un segno per continuare ad avere fiducia".Il Comitato ha sottolineato una piena collaborazione col Comune e con diversi assessorati, ma per ora non è stata ancora trovata una soluzione.

0 commenti