Afghanistan, la storia di Elham: giovane musicista per la pace. Giovani talenti che sognano una rinascita per il paese

60 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
La pace in Afghanistan passa anche attraverso la musica. L'Accademia nazionale del Paese asiatico trasmette ai suoi studenti, veri e propri talenti musicali, il valore della pacificazione e ritiene che l'arte musicale sia davvero l'ultimo segnale di speranza nella martoriata terra afgana.Elham, nato in una famiglia di artisti, suona il pianoforte da cinque anni, cercando di emulare uno dei suoi idoli, il cantante afgano Ahmad Zahir. Ma poi svela:"Il mio compositore preferito è Chopin, perchè i suoi pezzi sono fatti con sentimento".Elham ha un sogno: insegnare e un giorno suonare all'estero."Vorrei diventare un buon insegnante e suonare in un grande concerto", confessa.L'Istituto nazionale di musica in Afghanistan è stato chiuso negli anni Novanta dai talebani. Ma ora, oltre all'educazione musicale e artistica, il messaggio che vuole dare l'Accademia è chiaro. Come spiega il direttore Ahmad Sarmast:"Vogliamo inviare un messaggio chiaro alla comunità internazionale: che ci sono molti cambiamenti nel Paese e che

0 commenti