Carnevale a Napoli, "festa dei folli" per le strade del centro. Organizzata dal Coordinamento Parco Sociale Ventaglieri

39 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Napoli, (TMNews) - Una festa dove i vincoli e le gerarchie sociali scompaiono, e prevale l'allegria: è il Carnevale nel quartiere di Montesanto, a Napoli, organizzato da 7 anni dal Coordinamento Parco Sociale Ventaglieri. Una parata in maschera per le strade del quartiere e del centro storico, appuntamento finale di un percorso che vuole promuovere la conoscenza e la cooperazione nella comunità, nonchè riappropriarsi degli spazi pubblici. Francesco Giannino è il coordinatore del Parco sociale."Il tema quest'anno si chiama 'La festa dei folli il mondo alla rovescia" e rappresentiamo tutte le cose strane della vita: i brutti diventano belli, i belli brutti, i ricchi poveri e noi poveri diventeremo ricchi. E' la rappresentazione di quello che ci manca in questa città, anzi che vogliamo ritorni forte, l'allegria".Un'iniziativa autofinanziata che si snoda attraverso laboratori aperti nei diversi punti del quartiere nei mesi precedenti il Carnevale, a cui partecipano ragazzi di diverse estrazioni sociali. "Io sono il mondo alla rovescia, il mondo senza galere, senza Stato, senza cattivoni, governanti, banche, soldi, solo con l'amore". "Io ero un uomo d'affati che speculava, disposto a tutto per fare i profitti, nel mondo alla rovescia distribuisco gessetti colorati, colori e coriandoli a tutti".Protagonisti anche i bambini, che in tre-quattrocento partecipano a un corteo dove domina il sorriso.

0 commenti