Grecia, nuove proteste in piazza: "No alle misure di austerità". Le voci degli ateniesi alla vigilia dell'Eurogruppo

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

882
30 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Atene (TMNews) - Centinaia di persone si sono radunate nel centro di Atene, su richiesta dei sindacati greci, per protestare contro le misure di austerità decise dalla Grecia per assicurarsi il secondo piano di aiuti dell'Eurozona. "Le misure - spiega un manifestante - hanno un profondo impatto su tutta la società greca. E ciò significa cambiare completamente il modo in cui la gente spende e si comporta e cambia la sicurezza che si prova guardando al futuro". "Il dilemma - spiega una signora infervorata - non è l'Euro o la Dracma, il tema dovrebbe essere se si ama la Grecia e se si ha voglia di prendersene cura. Questo dovrebbe essere il punto!"."Sono arrabbiata con i politici - dice questa ragazza - non riesco a sperare in niente. Sono qui perché oggi è una bella giornata e voglio vedere che tutti si battono per i loro diritti". "Queste misure - argomenta un pensionato - sono la peggiore cosa che potessero fare. Sono uno scandalo. Tutte le persone soffriranno".La nuova manifestazione di piazza Syntagma arriva alla vigilia della riunione dell'Eurogruppo prevista per domani.

0 commenti