Sanremo 2012. Eugenio Finardi e la bellezza di scoprire nuove 'scintille di genio'

Prova il nostro nuovo lettore
www.c6.tv

per www.c6.tv

67
140 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Sanremo. Eugenio Finardi, in compagnia di Noa, racconta di quanto sia stata importante la canzone che interpreta ('E tu lo chiami Dio' ) nella scelta di partecipare al Festival di Sanremo ('Mi ha aiutato a vincere la paura del bel canto all'italiana'). Il cantautore milanese sottolinea anche quanto sia bello collaborare con nuovi talenti (come Roberta Di Lorenzo, autrice del brano sanremese) per tirare fuori la scintilla di genio che c'è in loro, soprattutto in un mondo come quello discografico dominato dall'egoismo. Servizio di Marco Ciapparelli 

0 commenti