Messico, "Basta armi": un cingolato ci passa sopra e le distrugge. Alla cerimonia Calderon svela la scritta-appello per gli Usa

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

880
89 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Ciudad Juarez, (TMNews) - "No more weapons", basta armi. E' il monito che da ora campeggia nella città messicana di Ciudad Juarez, tristemente famosa per omicidi e violenze. La scritta, svelata dal presidente Felipe Calderon, è a grandi lettere, in inglese ed è rivolta verso El Paso, cittadina americana proprio sul confine col Messico. E' chiaramente un messaggio per gli Stati Uniti a cui le autorità messicane chiedono aiuto per fermare la violenza. Durante la cerimonia sono state anche distrutte centinaia di armi sequestrate negli ultimi tempi dalla polizia, schiacciate dai cingolati dei mezzi militari.

0 commenti