Advertising Console

    Fincantieri, sindacati a prefetto Palermo: fermo produttivo. Non ci sono nuove commesse, si chiede l'intervento del governo

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    45 visualizzazioni
    Palermo, (TMNews) - "Forte preoccupazione" per la situazione del cantiere navale palermitano: i sindacati Fiom, Film e Uilm tornano sulla vertenza Fincantieri, con una lettera al prefetto nella quale si dicono appunto preoccupati per l'occupazione dello stabilimento. Fincantieri, dicono i sindacati, non ha acquisito nuove commesse e non è riuscita ad aggiudicarsi l'appalto relativo al rifacimento del bacino di carenaggio di 19 mila tonnellate."Tale situazione - scrivono nella lettera indirizzata al prefetto - determinerà il fermo produttivo del cantiere con pesanti ripercussioni per i lavoratori diretti e per l'indotto. Le manifestiamo preoccupazione per le tensioni sociali che potrebbero verificarsi e riteniamo indispensabile che la società Fincantieri assuma le necessarie iniziative atte a garantire la continuità produttiva. destinando al cantiere navale nuove commesse, in applicazione anche dell'accordo sottoscritto presso la Prefettura il 12 gennaio". I sindacati nella lettera chiedono "interventi urgenti e indifferibili" da parte del governo nazionale.