Napoli, visita al love parking: qui ci si apparta in sicurezza. Il parcheggio sorvegliato nella periferia Est della città

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

881
2 271 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Napoli, (TMNews) - Un parcheggio dell'amore sicuro per i napoletani. Diventa realtà il progetto del consigliere municipale di Sel Patrizio Gragnano: creare un love parking dove gli innamorati possano scambiarsi effusioni senza temere aggressioni o rapine. L'area, dove ci guida lui stesso, è quella della Quarta municipalità, che racchiude i quartieri periferici di Napoli est: Barra, San Giovanni a Teduccio e Ponticelli. "Questo a Ponticelli è uno dei luoghi dove le coppiette di sera si ritrovano. È molto buio la sera e ha due rientranze dove si rifugiano e tengono una parte dell'auto chiusa, quindi esposti a ogni tipo di violenza"."Si parcheggiano lungo i lati, un lato della macchina è chiuso e non si può aprire: se subiscono una rapina sono in trappola. Tutte le sere da appena cala il buio sino a notte inoltrata è tutto occupato. Come questo ce ne sono altri otto. Noi abbiamo visto e ascoltato le esigenze e immaginato che tutta questa zona, dato che è disseminata di suolo pubblico inutilizzato, perchè non immaginare che una porzione possa essere adibita a parcheggio dell'amore".Il progetto prevede l'affidamento della gestione a Napoli Park, la società partecipata dal Comune di Napoli che gestisce i parcheggi. La privacy sarà garantita da box con pannelli divisori, la sosta funzionerà come un qualsiasi parcheggio, con il ticket e la guardiania nelle fasce orarie di apertura. In una città che ha il record di mamme giovani, l'iniziativa prevede anche una campagna informativa sulla contraccezione, e una per la maternità consapevole con Asl e consultori familiari.

0 commenti