Facebook in Borsa, analista: strategia può rivelarsi vincente. In momento di turbolenza dei mercati social network si quota

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

927
8 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano, (TMNews) - A otto anni dalla nascita Facebook sbarca in Borsa: il social network fondato da Mark Zuckerberg presenta la documentazione alla Sec per la quotazione a Wall Street, una mossa che può sembrare azzardata in un periodo di turbolenza dei mercati. Non la pensa così Michael Farr, analista finanziario di Washington: l'Ipo può essere un'occasione. "In un mercato debole, con le tempeste e le vicende preoccupanti che vengono dall'Europa, forse la strategia migliore è trovare un momento di calma e buttarsi nella mischia. Questa sembra la loro strategia" dice. Dalla parte di Facebook, spiega Farr, ci sono diversi fattori."La popolarità è una grande forza, Facebook è dinamico e in cambiamento, per la maggior parte delle media company una delle spese maggiori da sostenere sono i contenuti: per Facebook non è un problema, sono gratis e generati dagli utenti". Il successo della quotazione, sostiene l'analista, dipende anche dalla strategia futura del social network. "Hanno davvero intenzione di trovare ancora qualcosa di cui i consumatori abbiano assolutamente bisogno? Questa è la sfida per il team di Zuckerberg ora, e su questa promessa gli investitori parteciperanno all'Ipo".

0 commenti