Advertising Console

    L'incredibile metamorfosi di Glenn Close in Albert Nobbs-PreMovie. Una donna travestita da maggiordomo nel film di Garcia

    askanews

    per askanews

    1,3K
    975 visualizzazioni
    Roma (TMNews) - E' incredibile la trasformazione di Glenn Close. Dietro il timido e impeccabile Albert, maggiordomo di un hotel con completo scuro e bombetta, si nasconde l'attrice già candidata all'Oscar proprio con questo film, "Albert Nobbs", diretto da Rodrigo Garcia e in uscita il 10 febbraio.Non è così strano vedere una donna interpretare un ruolo maschile, è capitato spesso al cinema, ma questa volta il travestimento è doppio, perché la storia è quella di una donna costretta fin da piccola a fingersi uomo per trovare un lavoro nell'Irlanda dell'800 e sfuggire alla povertà. Albert da anni serve con attenzione i clienti, mette minuziosamente da parte i risparmi e sogna una vita migliore e un'attività tutta sua. Ma con il passare del tempo si ritrova prigioniero della sua stessa finzione, spera di creare una finta famiglia sposandosi con la giovane cameriera Mia Wasikowska e quando un giorno rimette un abito femminile è impacciata e scoordinata. Glenn Close è un Albert Nobbs magnifico e ha sempre voluto questo film, da quando 30 anni fa interpretò il personaggio a teatro. Da allora vive in lei e si rivede.