Fc Crotone | Crotone -- Pescara, la conferenza post gara

FCTelevision
16
8 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Mercoledì 1 Febbraio 2012 | Al temine della gara Crotone -- Pescara il presidente Giovanni Vrenna, i due tecnici Drago e Zeman, e l'autore del momentaneo vantaggio rossoblù Alessandro Florenzi hanno analizzato la sfida in conferenza stampa.

Il Presidente pitagorico è rammaricato per le decisioni arbitrali che ancora una volta hanno penalizzato gli squali: "È un periodo che gli arbitri ci stanno massacrando -- ha dichiarato Vrenna - e la situazione ora comincia proprio a pesare. Il signor Irrati è lo stesso arbitro di Cittadella, dove non ci ha concesso un netto rigore per fallo su Sansone. I miei ragazzi hanno fatto un'ottima prestazione. La squadra mi è piaciuta molto e non la vedevo giocare così da diverso tempo: ha combattuto, lottato, ed è riuscita a mettere in difficoltà la prima in classifica".

Il tecnico Massimo Drago: "Mi dispiace molto per il risultato ma la prestazione dei miei uomini è stata molto buona, purtroppo paghiamo alcuni errori soprattutto mentali -- ha detto Drago -- e dopo aver preso gol nel recupero a Castellamare di Stabia, di nuovo abbiamo incassato la rte a tre secondi dal primo tempo. Sotto alcuni aspetti dobbiamo crescere e analizzeremo insieme ai ragazzi la prestazione. Non voglio che ci piangiamo addosso ma pretendiamo correttezza nei nostri confronti da parte della classe arbitrale".

Alessandro Florenzi: "Il gol di Immobile era da non convalidare perché oltre a Ciro che si è portato avanti la palla con le mani, il fallo laterale da cui è nato il gol il Pescara lo ha battuto una ventina di metri in avanti rispetto alla posizione originale. La rete la dedico alla mia ragazza e a Stefano Pettinari".

Zdenek Zeman: "Non abbiamo giocato come al solito. Non mi piace vincere così, ma i tre punti sono importantissimi". 

0 commenti