151 scuole in meno in Campania: la Regione taglia gli istituti. Il provvedimento riguarda il periodo 2012-2013

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

901
16 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Napoli (TMNews) - Meno scuole ma più efficienti. La Regione Campania ridimensiona drasticamente la rete di istituti scolastici e con una delibera della giunta ha dato il via ad un accorpamento degli istituti.Sono previste 151 scuole in meno, di cui 134 per il primo ciclo e 17 per il secondo. Questo è solo il primo passo per il periodo 2012-2013. Bisogna infatti raggiungere quota 285 scuole in meno come richiesto dal ministero della Pubblica istruzione in base alla legge 111 del 2011. "E' stata una scelta sofferta ma necessaria", spiega l'assessore regionale all'Istruzione ed edilizia scolastica Caterina Miraglia, che poi aggiunge: "la Giunta ha stanziato 1 milione di euro, da utilizzare per potenziare il servizio di scuolabus, per contenere i disagi agli studenti costretti a recarsi in scuole più lontane". Nel dettaglio Napoli con la sua provincia avrà 57 istituti in meno, Caserta 27, Salerno 38, Avellino 15 e Benevento 14.

0 commenti