Advertising Console

    Napoli - La protesta dei tassisti

    Riposta
    Pupia

    per Pupia

    744
    19 visualizzazioni
    http://www.pupia.tv - Napoli - La protesta dei tassisti. Lo sciopero questa volta non riguarda solo i tassisti napoletani. E' nazionale, quindi nessuna occupazione imprevista di piazza del plebiscito ma solo un stop di 14 ore alle corse. Garantito solo l'accompagnamento ai disabili, in rispetto delle regole previste dalla legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali, unica eccezione alla giornata di stop proclamata contro la liberalizzazione delle licenze previste nel decreto del governo Monti. Nessun corteo a Napoli, né occupazioni di piazze come è avvenuto la scorsa settimana, ma solo presidi a ogni stazionamento con volantini affissi sui vetri delle macchine o sui muri per informare l'opinione pubblica. (interviste in file video allegato). La categoria spera ora nella mancata firma al decreto da parte del presidente della Repubblica, Giorgio Napoli. Intanto è di poco fa la notizia che quattrocentoquarantuno tassisti napoletani sono stati denunciati dalla polizia municipale per il reato di interruzione di pubblico servizio. Si tratta per la maggior parte dei tassisti che dall'11 al 17 gennaio hanno occupato piazza del Plebiscito per protestare contro il pacchetto di liberalizzazioni del governo (23.01.12)