Esercizi per Addominali Scolpiti

Prova il nostro nuovo lettore
BitEditor

per BitEditor

68
309 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
http://www.dieteveloci.com/esercizi-per-addominali-scolpiti-1326.html La pancetta è out! Da qualche tempo infatti fra gli obiettivi per avere una perfetta forma fisica rientrano a pieno titoli ventre piatto e addominali scolpiti. Il girovita si stringe e i muscoli della pancia sono ben definiti. Una moda, un obiettivo che non è solo delle donne, generalmente più attente alla forma fisica, ma che chiama in causa anche i maschietti, che tendono ad accumulare grasso soprattutto sulla pancia. Per avere addominali scolpiti, tuttavia, ci vuole tanto esercizio fisico, con allenamenti mirati e costanti, e una dieta equilibrata: sul girovita infatti, tendono ad accumularsi tutti gli eccessi della tavola, zuccheri e carboidrati in primis. Ecco allora qualche tipologia di esercizio per chi vuole mettersi in forma e mostrare addominali delineati e scolpiti. Si tratta di un allenamento abbastanza facile, ma molto impegnativo dal punto di vista fisico, che si può fare anche in casa. Per avere risultati apprezzabili è necessaria solo una cosa: la costanza! Ci sono diverse tipologie di esercizi, uno dei più efficaci, se non addirittura il migliore è la "bicicletta". Si effettua da sdraiati supini con la schiena ben aderente al terreno e le mani dietro la nuca. Con le gambe si simula la pedalata, avvicinando contemporaneamente il gomito destro al ginocchio sinistro ed il gomito sinistro al ginocchio destro. I meno allenati si possono cimentare con Crunch, avanti e obliqui. I primi si effettuano sdraiati supini sul tappeto con le gambe raccolte, le mani dietro la nuca ei gomiti larghi. Con l'addome contratto si alzando leggermente le scapole da terra, senza staccare la parte lombare della schiena e piegare il mento: per essere efficaci e non avere problemi alla schiena questi esercizi devono essere fatti sempre con la stessa angolazione. Il trucchetto? Guardare in alto e non le gambe. Analogo al crunch avanti, quello obliquo si effettua applicando una leggera torsione del busto alternativamente per far lavorare maggiormente i muscoli obliqui. E' importante anche qui non staccare troppo la schiena da terra. Per far lavorare i muscoli della parte più bassa dell'addome poi si possono fare degli esercizi analoghi al crunch avanti, solo che le gambe anziché raccolte devono essere distese e sollevate. Per chi prova particolare fatica può tenerle sollevate incrociandole. 

0 commenti