Advertising Console

    Lo sciopero blocca la raccolta, Caserta invasa dai rifiuti. Protestano operatori ecologici: in strada cumuli d'immondizia

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    18 visualizzazioni
    Caserta, (TMNews) - E' ancora emergenza rifiuti a Caserta: la protesta degli operatori ecologici, in sciopero da giorni, ha infatti bloccato la raccolta dell'immondizia, con il conseguente accumulo di oltre 1.000 tonnellate di rifiuti per strada. La vertenza riguarda 180 dipendenti della società concessionaria Caserta Ambiente che non ricevono lo stipendio da alcuni mesi e che hanno deciso di incrociare le braccia, riportando la città nell'incubo-spazzatura, entrando anche in rotta di collisione con i loro sindacati, che li hanno invitati a cercare una mediazione. Decisive, per evitare che la situazione diventi insostenibile, le prossime di serrato confronto tra il Comune, la società e gli spazzini in rivolta.