Palermo, bombe artigianali esplodono davanti palazzo sequestrato. Le esplosioni non hanno causato vittime nè feriti

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

927
96 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Palermo (TMNews) - Un attentato ha scosso il popolare quartiere palermitano di Borgo Vecchio, a poche decine di metri dal porto. Due bombe artigianali sono state fatte esplodere in via Domenico Scimà, davanti all'ingresso di una palazzina sequestrata alla mafia, e abitata da un pregiudicato.Nella deflagrazione sono andate distrutte cinque autovetture posteggiate di fronte al palazzo, mentre altre tre hanno riportato gravi danni.L'esplosione, che non ha causato vittime nè feriti, ha annerito la facciata dello stabile. La polizia scientifica che ha eseguito i primi sopralluoghi ha accertato la realizzazione artigianale delle bombe, fatte con candelotti, bombole di gas e liquido infiammabile.

0 commenti