Roma, arrestato da polizia un latitante affiliato alla camorra. Aveva una condanna a 22 anni di reclusione per omicidio

askanews

per askanews

847
214 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma (TMNews) - Un pericoloso camorrista è stato arrestato dagli agenti della squadra mobile di Roma, a Tor San Lorenzo, all'interno di una villetta dove aveva trovato rifugio. Napoletano, 41 anni, soprannominato "Pierino" e latitante dal gennaio 2010, era stato condannato a 22 anni di reclusione per omicidio. Al momento dell'irruzione nel covo, l'uomo era in procinto di lasciare il suo rifugio.Nel corso della perquisizione gli investigatori hanno rinvenuto all'interno di un borsello circa 20.000 euro in contanti ed alcune dosi di droga. L'uomo è stato trovato in possesso anche di carta d'identità e patente di guida falsi. In passato è stato affiliato al clan Giuliano, ed è ritenuto al momento affiliato al clan Mazzarella.

0 commenti