Advertising Console

    Sos Impresa-Confesercenti: la mafia è banca più grande d'Italia. 65 miliardi di euro di liquidità, cresce l'usura

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    66 visualizzazioni
    Milano, (TMNews) - La mafia Spa è il più grande agente economico in Italia e può contare su 65 miliardi di euro di liquidità, risultando la prima banca del Paese. A lanciare l'allarme Sos Impresa e Confesercenti nella XIII edizione del rapporto 'Le mani della criminalità sulle imprese'.Secondo l'indagine la mafia continua a configurarsi come una holding company articolata su un network criminale fortemente intrecciato con la società, l'economia e la politica, in grado di muovere un fatturato che si aggira intorno ai 140 miliardi di euro con un utile che supera i 100 miliardi al netto di investimenti e accantonamenti.Sono 10mila le imprese che dal 2008 al 2011, hanno chiuso i battenti per debiti o usura. Roma è sempre più violenta: tra omicidi, estorsioni, regolamenti di conti, usure e rapine, è diventata più violenta di Catania, Palermo, Napoli o Reggio Calabria.19/10/2011 confcommercio lancia codice antimafia a palermo24/09/2011 napoli, come trasformare in impresa bene confiscato25/07/2011 ndrangheta confiscati due noti locali romani19/12/2011 a milano agenzia beni confiscati