Fincantieri, Passera: impegno al rilancio di tutti i siti. Incontro con i sindacati. Landini: serve piano per mobilità

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

928
25 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma, (TMNews) - Sostenere il rilancio di Fincantieri, a partire dalla volontà di dare un futuro a tutti gli stabilimenti nazionali: è l'impegno preso dal ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera, al termine dell'incontro con i sindacati sulle prospettive della società in Italia. Un incontro definito "deludente" dal segretario della Fiom-Cgil, Maurizio Landini, che mette in chiaro il pensiero del sindacato in merito al piano industriale dell'azienda. "Ci sono due direzioni: uno cosa può fare l'azienda per essere in grado di fare navi non solo da crociera, ma anche altri tipi. Non è vero che nella cantieristica non si può lavorare".Tra le ipotesi messe in campo da Landini altri tipi di navi, come i traghetti, ma anche offshore e eolico galleggiante: il sindacato parla di un progetto complessivo per il Paese: "Penso che la discussione su Fincantieri dovrebbe portare a piano straordinario per la mobilità sostenibile".Il ministero comunica che sarà accelerato l'iter di realizzazione degli impegni assunti per gli impianti di Sestri Ponente e Castellammare di Stabia.

0 commenti