Advertising Console

    Scoppio in ristorante italiano a Mosca: due morti. Una trentina di feriti, non risultano italiani tra vittime

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    71 visualizzazioni
    Mosca (TMNews) - Violenta esplosione in un ristorante italiano a Mosca. Nello scoppio due persone sono morte e una trentina sono rimaste ferite. Tra le vittime però non vi sarebbero nostri connazionali. Nel tragico incidente hanno trovato la morte due donne impiegate nel locale, che sono rimaste uccise dallo scoppio avvenuto nell'area adibita a cucina. Le autorità hanno escluso che possa essersi trattato di un attentato ed è stata aperta un'indagine penale per 'morte causata da negligenza' e per violazione delle regole di sicurezza. Con ogni probabilità, infatti, all'origine della tragedia del ristorante 'Il Pittore', nel sud-ovest della capitale russa, vi è stato lo scoppio di alcune bombole di gas. Al momento dell'esplosione nel locale si trovavano una cinquantina di persone, molte sono state aiutate ad uscire dai soccorritori. Lo scoppio ha mandato in frantumi i vetri delle finestre, e le fiamme hanno fortemente danneggiato tutta la struttura.