Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

Like
Guarda più tardi
Condividi
Aggiungi a

Palermo, donna morta durante chemioterapia: indagini in corso. Pare sia stata data dose farmaco 10 volte superiore a normale

6 anni fa41 views

Palermo (TMNews) - Si indaga a Palermo per stabilire le cause che lo scorso 29 dicembre hanno determinato la morte di Valeria Lembo di 34 anni, sottoposta ad un ciclo di chemioterapia al Policlinico di Palermo "Paolo Giaccone". La Procura del capoluogo siciliano ha iscritto nel registro degli indagati cinque persone tra medici e infermieri, che dovranno rispondere del reato di omicidio colposo. Parallelamente a quella della magistratura, è stata avviata anche un'indagine del Policlinico. Secondo quanto emerso dai primi accertamenti, pare che alla donna, mamma di un bimbo di 7 mesi, sia stata somministrata una dose di Vinblastina, una molecola chemioterapica, dieci volte superiore al normale.A chiedere di far luce sulla vicenda, è anche il presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta sugli errori sanitari, Leoluca Orlando, che ha definito "necessario e urgente" stabilire "se vi sia stato un errore umano", e individuare i responsabili "del mancato rispetto delle procedure".

Segnala questo video

Seleziona un problema

Inserisci il video

Palermo, donna morta durante chemioterapia: indagini in corso. Pare sia stata data dose farmaco 10 volte superiore a normale
Riproduzione automatica
<iframe frameborder="0" width="480" height="270" src="//www.dailymotion.com/embed/video/xnjpn8" allowfullscreen allow="autoplay"></iframe>
Aggiungi il video al tuo sito con il codice di incorporamento qui sopra