Advertising Console

    Tentano di rubare al Coconuts i ladri colti con le mani nella borsa

    Riposta
    altarimini

    per altarimini

    12
    30 visualizzazioni
    Pensavano di farla franca e di fuggire, indisturbati e con la refurtiva, dal Coconuts, locale di Marina Centro. In azione un 26enne di Misano e una 20enne moldava, entrambi residenti a Rimini, che alle 4 del mattino di sabato hanno addocchiato, incustodite su un divanetto, una giacca e una borsa appartenente ad una 19enne. La giovane, accortasi del furto, ha allertato il personale addetto alla sicurezza, che con grande sorpresa ha subito rintracciato la moldava su un altro divanetto, con la refurtiva, pronta ad affermare che giacca e borsa erano suoi. E' stata poi costretta a restituire il maltolto, ma in precedenza aveva pensato di sottrarre e nascondere nella propria borsa gli oggetti di maggior valore: due cellulari, trucchi e un ticket del guardaroba, con il quale avrebbe potuto ritirare un soprabito dal valore di circa 2000 euro, appartenente quest'ultimo ad un'amica della 19enne. A questo punto, accortasi della sparizione dei suoi effetti personali, la riminese ha minacciato di chiamare la Polizia: il 26enne ha tentato di colpirla, poi l'ha minacciata. Il suo tentativo di farla desistere dai suoi propositi non è andato a buon fine: sono intervenute così due volanti della Polizia. Inizialmente i ladri hanno tentato ancora una volta di negare l'evidenza, ma poi si sono arresi. Sono stati arrestati per furto aggravato e per rapina impropria. Questa mattina sono stati processati per direttissima.