Advertising Console

    Londra, al via il censimento allo zoo: un'impresa titanica. Addetti catalogheranno 18mila esemplari di 700 specie diverse

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    24 visualizzazioni
    Milano, (TMNews) - Pinguini, scimmie, leoni e migliaia di pesci: verranno tutti catalogati uno per uno dallo zoo di Londra che ha dato il via al censimento annuale. Un lavoro importante perché permette di gestire gli animali in modo efficace, ma che si rivela essere un'impresa titanica. Mark Habben è il direttore dello zoo."Purtroppo ci sono oltre 18mila animali nello zoo e noi abbiamo bisogno di archiviare tutti i nostri successi nel corso degli anni, ad esempio quali e quante specie si sono riprodotte". Infatti col passare degli anni il giardino zoologico londinese, nato due secoli fa, si è evoluto: ora lo scopo è principalmente conservare le specie a rischio. Ce ne sono oltre 700 e alcune creano non pochi problemi agli addetti al censimento."Fare l'inventario dei leoni o degli altri grandi mammiferi non è difficile, si fa in due giorni. Il più complicato è l'acquario, perché ci sono molti pesci che si riproducono continuamente. A volte i girini sono semi trasparenti, è un incubo, non vorrei mai prendere il posto di chi deve occuparsene".