Palermo, Capodanno in locale da incubo per un migliaio di ragazzi. 40 euro l'ingresso: si resta fuori, oppure stipati all'interno

202 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Palermo, (TMNews) - Notte di San Silvestro da incubo per circa un migliaio di ragazzi palermitani. Chi ha comprato il biglietto da 40 euro per trascorrere il Capodanno nel nuovo esclusivo locale "Primo", in via Cavour, lamenta una serie di gravi disservizi, che hanno costretto molti a restare fuori dal locale, mentre chi era dentro è rimasto "imprigionato". Sarebbero stati infatti oltre tremila gli avventori, a fronte di una capienza del locale della metà. Una ragazza racconta come è andata.La protesta monta su Facebook, dove è nato un gruppo con circa duemila iscritti che promuove una class action per ottenere il rimborso del biglietto, dopo aver presentato denuncia al commissariato Politeama. Gli organizzatori della serata si "scusano per gli inconvenienti", ma si difendono spiegando che "tutto ciò è accaduto a causa di un'incontrollata stampa di biglietti contraffatti da ignoti". Indagini parallele sono state avviate dai vigili urbani e dalla Siae. La polizia ha chiesto il sequestro preventivo del locale, denunciando i titolari, mentre la municipale sta verificando autorizzazioni e licenze.

0 commenti