Capodanno nelle piazze del Sud: tutti a ballare per il 2012. Da Napoli a Palermo, da Capri a Cosenza si festeggia anno nuovo

askanews

per askanews

885
72 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Napoli (TMNews) - L'arrivo del 2012 è stato festeggiato con migliaia di persone nelle piazze di tutto il Sud Italia, a partire forse dalla più famosa: piazza del Plebiscito a Napoli, dove si è atteso lo scoccare della mezzanotte tra cabaret e musica. Le danze l'hanno fatta da padrone anche in molte altre città, come a Cosenza, dove un mare di dischi luminosi ha fatto da cornice ai concerti che hanno accolto il 2012. Festa danzante anche nella mitica piazzetta di Capri, per l'occasione inondata di luminarie e affollatissima di giovani che hanno celebrato San Silvestro nello scenario, sempre suggestivo, dell'isola azzurra. Grande entusiasmo pure a Palermo, dove il Comune ha allestito più punti per i festeggiamenti, a partire da piazza Politeama. E proprio dal capoluogo siciliano arrivano curiosi auspici per il nuovo anno. C'è un ragazzo più concreto e ce n'è invece uno decisamente più mistico.Quale che sia il desiderio per il 2012, comunque, sembra che, almeno per questa sera di festa, nessuno abbia pensato alle varie teorie sulla fine del mondo che alcuni vorrebbero imminente. E questo nuovo anno, alla faccia dei Maya, si è aperto ancora una volta con i mezzi della nettezza urbana al lavoro per ripulire dopo i bagordi.

0 commenti