Napoli, a Forcella spospola il primo dvd con marchio Siae. Il padre di una vittima della camorra rilancia la legalità

askanews

per askanews

901
145 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Napoli (TMNews) - Nel quartiere napoletano di Forcella i dvd che si possono comprare sono quasi sempre "piratati", ma questa volta a fare notizia è invece un'iniziativa che guarda ostentatatmente alla legalità. Giovanni Durante, padre di Annalisa, la 14enne, vittima innocente della camorra, uccisa nel marzo del 2004 durante uno scontro a fuoco tra due bande di killer, ha infatti promosso un dvd con le immagini della vecchia Napoli, rigorosamente in regola con il diritto d'autore.La voglia di legalità che ha animato l'iniziativa di Durante è tanta e potrebbe rappresentare una possibilità per il rilancio di un quartiere difficile.Chissà che l'entusiasmo di napoletani e turisti per il dvd griffato Siae non sia un segnale di un profondo e reale cambiamento.
DVD

0 commenti