Advertising Console

    Saldi, al via il 5 gennaio: ogni famiglia spenderà 403 euro. I dati di Confcommercio, si teme flop nell'anno della crisi

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    10 visualizzazioni
    Milano, 27 dic. (TMNews) - C'è chi già ne annuncia il fallimento e chi dice che andavano anticipati. I saldi nell'anno della grande crisi sono stati eletti termometro delle condizioni dei portafogli degli italiani e sono sotto stretta sorvegliana da parte di analisti e associazioni che sfornano ipotesi, rapporti e cifre per cercare di capire quanto e come si spenderà.In media ogni famiglia sborserà 403 euro per comprare capi di abbigliamento e accessori secondo l'Ufficio Studi di Confcommercio, per un valore complessivo di 6 miliardi e 100 milioni di euro, pari al 18% del fatturato annuo del settore. Grazie all'accordo tra Federazione Moda Italia e le regioni non bisognerà districarsi fra decine di calendari diversi, la maggior parte delle regioni darà il via ai saldi il 5 gennaio, con qualche piccola eccezione: Basilicata e Sicilia anticiperanno al 2, il Friuli al 3 mentre molisani e altoatesini dovranno aspettare fino al 7.