Advertising Console

    Medici senza frontiere celebra 40 anni di impegno e indipendenza. L'associazione nel 2010 ha curato 7 milioni di pazienti

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    24 visualizzazioni
    Milano, (TMNews) - Negli anni '70 l'indignazione per le condizioni del Biafra sconvolto dalla guerra civile e dalla fame spinse un gruppo di giornalisti e medici ad impegnarsi concretamente per cambiare le cose. E' nata così, il 21 dicembre del 1971 a Parigi, Medici senza frontiere, l'organizzazione umanitaria indipendente premio Nobel per la pace nel 1999, che quest'anno celebra 40 anni di attività.L'associazione, che conta ormai 30mila operatori sparsi in 60 Paesi al mondo che seguono 427 progetti, è specializzata nel fornire cure mediche in situazioni di emergenza, nell'assistere rifugiati e vittime di conflitti, di catastrofi naturali o di epidemie. I numeri del 2010 raccontano di oltre 7 milioni di pazienti curati in tutto il mondo, in particolare in Africa dove si concentra il 61% dei progetti dell'associazione, e di oltre 300mila bambini malnutriti sottoposti alle attenzioni di medici competenti.