Advertising Console

    Aversa (CE) - Cittadinanza onoraria al luogotenente Salzillo

    Riposta
    Pupia

    per Pupia

    752
    17 visualizzazioni
    http://www.pupia.tv - Aversa (CE) - AVERSA. "Il luogotenente Silvio Salzillo è cittadino aversano" tra gli applausi del pubblico presente nell'aula consiliare del Comune, il sindaco Domenico Ciaramella ha conferito la cittadinanza onoraria al cavalier Salzillo, già comandante della stazione dei carabinieri di Aversa. "Il maresciallo Salzillo -- ha detto Ciaramella -- ha rappresentato sempre quel punto di riferimento di tanti concittadini e la porta del suo ufficio è stata sempre aperta a chiunque fosse in difficoltà; chi ha avuto modo di conoscerlo, ha potuto constatare che, nel corso del suo servizio, sotto la divisa del carabiniere rigido per istituzione, ha avuto sempre un cuore e tanta umanità in occasione di episodi, purtroppo frequenti, di disagio socio economico del territorio di sua competenza. Fare un elenco degli avvenimenti in cui è intervenuto e ha collaborato, durante i miei due mandati, con questa Amministrazione, rischierei di dimenticarne qualcuno : mi piace ricordare, però, la sua collaborazione durante i due periodi di emergenza rifiuti subìti da questa Città e l'occupazione della casa comunale da parte di operai disoccupati. Bastava che il mio ufficio chiamasse il maresciallo Salzillo che subito interveniva a dare man forte ai nostri Vigili, a parlare con i più agitati, a solidalizzare con loro, ma convincendoli con fermezza e umanità che i mezzi per protestare potevano essere anche di altra natura che non quelli di devastare uffici o spaventare impiegati e pubblico , interrompendo un servizio pubblico".
    Sono intervenuti nel corso della manifestazione il comandante del reparto territoriale carabinieri di Aversa, Gianluca Vitagliano, il tenente Giuseppe Fedele, l'associazione nazionale carabinieri e la dirigenza dell'Aversa Normanna con il presidente Giovanni Spezzaferri e l'amministratore delegato Cecere, che hanno consegnato una targa ricordo a Salzillo.

    (16.12.11)