Advertising Console

    Catania, la Costituzione sui banchi di scuola con Progetto 139. L'iniziativa delle associazioni antiracket della Confcommercio

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    7 visualizzazioni
    Catania, (TMNews) - Conoscere la Costituzione per combattere la mafia: con questo obiettivo le associazioni antiracket della Confcommercio di Catania hanno ideato "Progetto 139", dal numero degli articoli della Carta fondamentale dello Stato. L'iniziativa prevede una serie di incontri e testimonianze in venti scuole della provincia di Catania, dove verranno distribuite centinaia di copie della Costituzione. Raffele Zanoli, Dirigente dell'ufficio scolastico regionale per la provincia di Catania. "I valori che noi conosciamo, che i nostri ragazzi conosconomperchè vivono la nostra realtà, devono imparare ad amarli". I giovani, dice, sono combattuti, è difficile seguire questi valori in un mondo che sembra agevolare chi vuole prendere le scorciatoie. Il principio di legalità, aggiunge Claudio Risicato, presidente delle associazioni antiracket di Catania, è comunque alla base del nostro ordinamento."Il principio di legalità viene trascurato giornalmente, trascurando il principio si scardina il sistema, la convivenza civile, si incrementano gli affari delle cosche criminali a danno dei cittadini onesti. Credo sia un atto di legittima difesa contrastare questo fenomeno, per cui ogni cittadino non disattendere la legge, ma rispettarla per vivere meglio". Quando la Costituzione si applica, dice Risicato, si vive meglio, quando invece si disattende nascono prevaricazioni e violenza.