Advertising Console

    Firenze, estremista di destra uccide due senegalesi e si spara. L'omicidio in due diversi mercati, colpiti gli ambulanti

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    182 visualizzazioni
    Firenze, (TMNews) - Paura e morte fra le bancarelle di due mercati a Firenze dove un uomo di 50 anni ha sparato contro degli ambulanti senegalesi, uccidendone due. L'assassino Gianluca Casseri, un estremista di destra, prima ha fatto fuoco nel mercato in piazza Dalmazia dove ha ucciso i due senegalesi e ne ha ferito gravemente un terzo. Poi si è diretto a San Lorenzo dove ferito altri due extracomunitari. Inseguito dalle forze dell'Ordine, si è poi sparato in un parcheggio sotterraneo. Casseri era iscritto alla sezione di Pistoia di CasaPound che lo definisce simpatizzante e non militante e parla di "tragedia della follia". La comunità senegalese sotto choc e piena di rabbia, non vuol sentir parlare di follia. "E' razzismo - dice uno degli ambulanti in piazza dopo la tragedia - non era pazzo".I connazionali delle due vittime hanno poi organizzato un corteo in segno di protesta per l'episodio e solidarietà con le vittime.