Advertising Console

    Russia, voci dell'opposizione in piazza: elezioni regolari. Migliaia manifestano contro risultato del voto

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    11 visualizzazioni
    Mosca, (TMNews) - "Give us fair elections", "Dateci elezioni regolari": è uno degli slogan scanditi dalle migliaia di persone scese in piazza a Mosca per protestare contro i risultati delle elezioni del 4 dicembre, che hanno decretato la vittoria del partito di Putin, e che secondo l'Ocse sono state caratterizzate da "violenze diffuse" e "brogli". Secondo l'opposizione in piazza c'erano 200mila persone, in mano i nastri bianchi simbolo della protesta: è la più grande manifestazione contro il governo dalla caduta dell'Unione sovietica. "La parte più istruita e responsabile della società russa si è riunita per comunicare un unico messaggio: il governo in carica non è legale"."Mi sento come se il voto che non ho esercitato per così tanto tempo sia stato rubato. Ho deciso di provare a influenzare il destino del mio Paese: sono andato al seggio, ma il mio voto è stato rubato". In piazza ci sono studenti e pensionati, giovani e vecchi, ma la richiesta è la stessa: elezioni libere. Non vogliono sentir parlare di rivoluzione. "Ascoltateci: vogliamo solo elezioni libere, è tutto. Non vogliamo la rivoluzione, solo elezioni libere"."Non penso si tratti di rivoluzione: siamo qui per dimostrare che siamo persone, non un popolo"."La gente non vuole la rivoluzione, solo un voto trasparente. E vogliono tornare alle urne".Per i manifestanti vedere tanti russi in piazza è un segno di speranza anche se il cambiamento è ancora lontano.