Advertising Console

    Corvette History - Myths of American Cars

    Riposta
    SUPER CARS

    per SUPER CARS

    2,2K
    50 163 visualizzazioni
    One of the myths of American cars is undoubtedly Corvette, until recently a symbol car of Chevrolet, the brand that used to owned by General Motors and today is the head of a large group itself. The first Corvette appeared in 1953, designed by Harley Earl, the inventor of Cadillac's rear fins. Corvette was the first car produced in series with fiberglass body. In 1956, in the new model instead of a six-cylinder engine there was a 4.3-liter and 195 hp V-8. Since then the Corvette in fifty years of history transformed itself giving llife to six very different generations, with more powerful engines, and numerous participation in sports competitions. But first things first. After the initial C1 model came in 1963 C2, also known as sting ray, characterized by a striking rear window. In 1968, was released the C3 sting ray-shaped inspired by the coca cola bottle with a seven-liter engine, which was succeeded in 1984 by C4 and finally in 1997 by C5 in various versions. The sixth generation was the first not Chevrolet branded, while maintaining the characteristics that have made this legendary car. C6 has a 6 liter engine, the largest and most powerful V8 in the history of Corvettes, able to deliver 404 horsepower and push the Corvette at 300 km per hour. To coupe and convertible versions was added Z06 deriving from a version that in 2005 he participated in international GT racing events. ------------------------------------------------- Uno dei miti automobilistici americani è senza dubbio la corvette, fino a poco tempo fa una vettura simbolo della chevrolet, marchio appartenente alla general motors e oggi marchio stesso del grande gruppo. La prima corvette apparve nel 1953 disegnata da quel harley earl, inventore delle pinne posteriori delle cadillac. La corvette fu la prima auto prodotta in serie, dotata di carrozzeria in vetroresina. Nel 1956 In un modello evoluzione, rispetto al primo, al posto di un motore a sei cilindri fu montato un v 8 di 4,3 litri e di 195 cv di potenza. da allora la corvette in cinquant'anni di storia si è trasformata dando vita a sei generazioni una diversa dall'altra, e con motori sempre più potenti, non disdegnando la partecipazione a gare sportive. Ma andiamo con ordine. Dopo il modello C1 iniziale arrivò nel 1963 la C2 denominata anche sting ray, caratterizzata da un vistoso lunotto. Nel 1968 giunse sul mercato la C3 sting ray dalle forme ispirate alla bottiglia della coca cola e con motore da sette litri, a cui succedettero nel 1984 la c4 e infine nel 1997 la C5 in varie versioni. La sesta generazione è la prima a non essere più marcata cvhevrolet, pur mantenendo le caratteristiche che hanno reso mitica questa vettura. La c6 ha un motore 6 litri di cilindrata, il v8 più grande e potente nella storia della corvette, in grado di esprimere 404 cavalli e di spingere la corvette a 300 chilometri all'ora. Alle versioni Coupè e convertibile si è aggiunta anche la Z06 derivata da una versione che nel 2005 ha partecipato a corse internazionali Gran Turismo.