Russia, in piazza cortei pro e contro Putin: arriva l'esercito. Il ministero dell'Interno rafforza la "sicurezza"

askanews

per askanews

851
14 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Mosca (TMNews) - Le manifestazioni di piazza contro Putin, andate in scena a Mosca nei giorni delle elezioni, hanno allarmato il Cremilino, tanto che il ministero dell'Interno della Federazione ha deciso di aumentare la presenza di truppe speciali nella capitale, ufficialmente per garantire la "sicurezza dei cittadini".In piazza, comunque, non sono scesi solo gli oppositori dell'attuale regime, ma anche i sostenitori del partito al potere, come spiega una giovane manifestante."Io vengo da Voronej per ribadire che io ho votato per Russia Unita e per il presidente Medvedev. Noi siamo la maggioranza, e il mio voto è reale. Io sono una di quelli che hanno votato, e non ci sono stati brogli".I cortei pro e contro Putin, poi, si sono anche incorciati e non è mancata la tensione tra i manifestanti.

0 commenti