Advertising Console

    Agnese Moro: dalle lettere di mio padre un esempio utile per noi. Brani dalla prigionia letti al Salone della giustizia

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    121 visualizzazioni
    Roma (TMNews) - Agnese Moro, figlia di Aldo, commenta così le lettere scritte dal padre durante la prigionia, restaurate e lette in occasione del Salone della Giustizia a Roma. A ricordare davanti alla platea le drammatiche parole dello statista è l'attore Michele Placido.Parole e concetti che non solo suscitano la commozione della famiglia, in particolare della figlia, e invitano a riflettere.Quello di Aldo Moro è una voce che può servire da esempio, dice Agnese, ora sta a noi fare la nostra parte.