Salute, studio scientifico: lettura e arte prevengono le malattie. Indagine Fondazione Bracco, cultura e benessere binomio vincente

askanews

per askanews

853
162 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano (TMNews) - La cultura fa bene alla salute. Studiare, leggere, visitare un museo e ammirare un bel quadro non solo rappresentano un momento di evasione e di crescita culturale, ma secondo studi recenti attivano anche precise aree del cervello capaci di influenzare in modo positivo qualità di vita e salute. Ne hanno discusso a Milano studiosi provenienti dalle più importanti università del mondo, nel corso di un convegno promosso dalla Fondazione Bracco. Diana Bracco, ne è la presidente.Il bello dà piacere e il piacere crea benessere ma, come ha fatto notare l'antropologo Luca Francesco Ticini, lo stesso concetto di bello non è altro che un momento in cui una specifica reazione chimica origina nel nostro cervello sensazioni positive. Un'analisi che trova conferma nell'indagine Doxa per la Fondazione Bracco come ha ribadito l'advisor scientifico, Enzo Grossi.

0 commenti