Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

Perù, le rocce colorate di bianco per stimolare le piogge. Allarme scioglimento ghiacciai e difficoltà per l'Alpaca

6 anni fa123 views

Roma, 29 nov. (TMNews) - Rispondere ai rischi e ai pericoli del cambiamento climatico con metodi artigianali, economici e autoprodotti. Come versare una sorta di vernice bianca sulle rocce per 'stimolare' le pioggie, e arginare i danni del riscaldamento globale che in Perù sta provocando lo scioglimento dei ghiacciai. In cima alle Ande ora il freddo e la siccità si intrecciano: il risultato è che cresce poca vegetazione. C'è ancora l'Alpaca, ma la sua vita è diventata difficile. La mancanza di acqua mette a rischio la loro presenza e già si nota il decremento della produzione di lana. Quest'uomo racconta come la mancanza di ghiaccio significhi mancanza di acqua. E mancanza di acqua si traduca poi in mancanza di erba per nutrire questi animali. Eduardo è il fondatore dell'organizzazione "I ghiacciai in Peru", che ha per obiettivo quello di far tornare la neve e i ghiacci sulle montagne. La soluzione è davvero originale e semplice: colorare le montagne di bianco, un modo per attirare e stimolare le precipitazioni, assorbendo meno calore. Non è una vernice, ma una combinazione di acqua, sabbia e cemento, con una piccola dose di sapone. Con le rocce colorate di bianco la temperatura si abbassa bruscamente, come mostra questo esperto. "Si tratta di un esperimento. Può funzionare o meno, oppure può funzionare solo in parte. Ma provarci è meglio che restare con le mani in mano e non fare nulla".