altarimini.Calciointervistapregararealriminirenatocuri.wmv

Prova il nostro nuovo lettore
altarimini
10
7 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Domenica prossima difficile match per i bianco rossi di mister Neri che affronteranno a città Sant'Angelo il Renato Curi. Gli abruzzesi nella prima giornata hanno perso per 3-1 contro l'Atessa Val di Sangro, mentre domenica scorsa la squadra ha risposto con una grande prova di carattere imponendosi per 3-1 in casa del Luco Canistro, formazione che veniva da un ottimo punto ottenuto in quel di Rimini contro l'Ac Rimini 1912. Il Renato Curi è una formazione che ha dalla sua un ottimo potenziale offensivo,basti pensare all'ex calciatore del Verona, Fabrizio Cammarata ( memorabile una sua doppietta che decise un Verona -- Juve 2-0 del campionato 99-00).Sicuramente è da registrare la fase d'impostazione ma siamo ancora alle primissime giornate di campionato. Cipriani adotta un 4-4-2 d'assalto con Parmiggiani e Cammarata terminali offensivi e come esterni Bellucci e Napolano. Quest'ultimo tra l'altro è uno specialista nei calci piazzati. I nero azzurri lasciano qualche perplessità in fase difensiva, dove il portiere Ortolano,soprattutto nella prima partita ha peccato d'ingenuità,raccogliendo un passaggio all'indietro del compagno di squadra, da cui è scaturita la punizione goal del vantaggio dell'Atessa.. Del resto i tre goal subiti in due partite non lasciano tranquilli un reparto che è ancora da registrare. 

0 commenti