Singapore, Stoccolma e Seoul prima per benefici ICT ai cittadini. Classifica del Networked Society City Index di Ericsson

askanews

per askanews

852
32 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Singapore, Stoccolma e Seoul: sono le tre città in testa alla classifica del Networked Society City Index, stilata da Ericsson in base all'abilità delle metropoli nel creare benefici per i cittadini usando l'Information communication technology. "Noi esaminiamo la relazione tra gli investimenti realizzati in ICT e i benefici che ne scaturiscono, sociali, economici e ambientali" spiega Patrik Regardh del Networked Society Lab. Il rapporto prende in considerazione 25 metropoli mondiali: Singapore è prima perchè ha un approccio olistico al tema e una visione chiara di come la città debba integrare e sviluppare la parte tecnologica."Uno degli esempi è l'e-health, incentrata sulle apparecchiature e sull'accessibilità delle informazioni". Stoccolma conquista il secondo posto grazie al sostegno del governo nel diffondere la tecnologia, anche a livello di investimenti, aumentando la consapevolezza. In classifica anche città dell'area BRIC come San Paolo in Brasile e Delhi in India, al 13esimo e 21esimo posto, che hanno avviato iniziative promettenti per superare il divario socio-economico. Londra, New York, Parigi, Los Angeles, Tokyo, Shanghai e Pechino completano la Top 10. "Spero che l'Index inneschi la discussione e il dibattito sulle esperienze delle varie città e su come possano imparare l'una dall'altra" conclude Regardh.

0 commenti