Advertising Console

    Volley: conto alla rovescia per l'Italia in Miniatura Rimini

    Riposta
    altarimini

    per altarimini

    12
    163 visualizzazioni
    Continua il percorso della Squadra di punta di SG Volley Rimini verso l'esordio ufficiale in B2, esordio che vedrà le 12 atlete di Italia in Miniatura Rimini scendere in campo al Palazzetto dello Sport "Flaminio" di Rimini il 16 ottobre alle 18 per il primo match di campionato. Un percorso intenso che sta già testando il gioco di squadra attraverso assidui allenamenti e partite amichevoli. Ora il prossimo appuntamento sarà sabato 1 ottobre alle 18 presso il Carisport di Cesena con un triangolare che vedrà coinvolte le squadre di Cesena (cat. B2) e Forlì (cat. B1). Il morale è alto e c'è grande attesa, così come conferma anche l'allenatore Andrea Biselli: "C'è stato qualche infortunio ma niente di serio, si tratta dei normali "acciacchi" di stagione. Il morale è alto e l'impegno da parte di ogni giocatrice davvero elevato. Sono cariche e motivate. Considerando poi che 9 ragazze su 12 sono nuove c'è da dire che l'intesa di squadra è molto buona. Sia le giovani che le nuove giocatrici si sono integrate bene e c'è grande attesa per questo inizio campionato. Certamente c'è da lavorare per acquisire il perfetto equilibrio ma siamo già a buon punto. Gli allenamenti stanno avendo ottimi risultati ed anche le amichevoli giocate fin ora, al di là del risultato, sono state alquanto utili per osservare i meccanismi di gioco e capire nel dettaglio cosa perfezionare. Vedere all'opera la squadra è un grande stimolo anche per me. E' una squadra dalle ottime potenzialità, sarà sen'altro un campionato competitivo. Sabato giocheremo nel triangolare contro il Cesena, una delle squadre, sulla carta, più temibili. Sarà un altro test estremamente utile." L'allenatore conclude sottolineando l'importanza di un pubblico presente: "Le vittorie delle amichevoli purtroppo non portano punti. Abbiamo bisogno di vincere dal 16 ottobre in poi e per questo una funzione importante sarà svolta anche dal tifo del pubblico. Invito dunque Rimini ad essere presente occupando gli spalti del Palazzetto per supportare in modo più "rumoroso" possibile le nostre atlete."