Tragedia a Novafeltria, accoltella il padre dopo una lite

Prova il nostro nuovo lettore
altarimini
10
14 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Una situazione al limite che si stava trascinando dall'inizio dell'estate. Una famiglia molto conosciuta e rispettata. Quattro figli, tre femmine, due delle quali impegnate in strutture ospedaliere, e un maschio. Lui A.L., 25 anni, al termine di una ennesima lite, ha preso un coltello e ha ucciso il padre L.L. di 60 anni. E' successo questa notte a Secchiano di Novafeltria. I Carabinieri giunti sul posto dopo la Croce Verde, hanno trovato il corpo in cucina, riverso a terra in una pozza di sangue. Sgomento tra i vicini e conoscenti della piccola frazione. Da una prima ricostruzione non sembra che i litigi e le discussioni fossero frequenti. Da qualche mese la vittima aveva manifestato segni di grande preoccupazione per questo figlio, disoccupato e instabile mentalmente. Da quando era in pensione , il sessantenne si era dedicato con passione ad alcuni lavoretti di falegnameria nei quali, spesso, coinvolgeva anche il figlio. Un interesse comune che pero' non ha alleviato il senso di disagio del giovane, sfociato questa notte nel tragico gesto. Il 25enne è trattenuto dai Carabinieri, la madre (e moglie della vittima) e' invece in ospedale in stato di choc. 

0 commenti