Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

Like
Guarda più tardi
Condividi
Aggiungi a

Arrestato marocchino per violenza sessuale

6 anni fa241 views

Operazione lampo della squadra mobile di Rimini mercoledì 15 settembre. In sole dodici ore, dopo la denuncia di una prostituta colombiana per violenza sessuale, le forze dell'ordine hanno arrestato l'aggressore: un marocchino dell'88. L'extracomunitario è stato trovato in possesso di 30 grammi di hashish e grazie alle indicazioni sue e di alcuni testimoni, è stato rintracciato lo spacciatore, un 24enne gestore di una sala giochi a Rimini, in Piazzale Tripoli. Custodiva 138 grammi di droga, divisi in dosi, e pronti per essere spacciati. A seguito dei controlli della polizia ritrovati inoltre 10.220 euro ritenuti il provento dell'attività di spaccio. Il 24 enne è stato subito processato e condannato in direttissima ad 1 anno e 4 mesi con obbligo di dimora a Parma, oltre che al pagamento di 4000 euro di multa e delle spese processuali. Il marocchino, un pregiudicato residente a Rimini, è stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale, porto e detenzione d'armi e furto. Il giovane, dopo aver violentato più volte la prostituta colombiana puntandogli contro una pistola nell'appartamento di Viserba, dove la donna è domiciliata e riceve i suoi clienti, si sarebbe dato alla fuga con una Fiat 500. Proprio grazie al ritrovamento dell'auto, posteggiata dall'aggressore nella zona dogana di San Marino e rubata ad un avvocatessa una settimana prima della violenza, e l'intercettazione del suo telefonino la polizia è riuscita a ritrovare l'uomo. Le forze dell'ordine infatti hanno atteso proprio che l'aggressore andasse a recuperare l'auto per far scattare le manette. 

Segnala questo video

Seleziona un problema

Inserisci il video

Arrestato marocchino per violenza sessuale
Riproduzione automatica
<iframe frameborder="0" width="480" height="270" src="//www.dailymotion.com/embed/video/xmjdi6" allowfullscreen allow="autoplay"></iframe>
Aggiungi il video al tuo sito con il codice di incorporamento qui sopra