Advertising Console

    Castel Sismondo boom di prenotazioni per Parigi

    Riposta
    altarimini

    per altarimini

    12
    15 visualizzazioni
    Sono 27.500 le prenotazioni per la nuova mostra firmata Goldin, numeri importanti che superano già in partenza quelli registrati un anno prima e che fanno ben sperare. E' proprio il direttore di Linea D'Ombra a raccontare che a due settimane dalla grande apertura:"è quasi tutto pronto nel Castello Malatestiano riminese". La Rocca che ospiterà "Parigi. Gli anni meravigliosi", è infatti in fase di rifinitura, conterrà 105 opere, fra quadri, incisioni, foto e sculture. Non mancheranno però piccole e grandi sorprese con stanze e scenari unici nel proprio genere. Ci sarà ad esempio la riproduzione fisica del Salon parigino, una sala interamente rivestita di velluto rosa antico, oppure fra le varie sezioni previste spicca quella dedicata alle "Nature sospese". La mostra che sarà quest'anno inaugurata 3 volte, il 20 ottobre per i giornalisti, il 22 per le autorità e il giorno dopo per le scuole, avrà il suo momento clou nell'apertura del 23 ottobre. Sabato mattina, infatti, la mostra aprirà le porte ai studenti della provincia riminese. 13 adepti in rappresentanza di ciascun istituto delizieranno per primi degli impressionisti del Castel Sismondo. Dalle 17 fino alle 2 del mattino poi sarà la volta dell'apertura ufficiale al pubblico. Ci saranno ospiti, come il giornalista Antonio Caprarica, Tosca e Antonella Ruggiero, concerti ma anche degustazioni con prodotti tipici. Oltre alla city pass, che da lo sconto per la mostra e autobus gratis per 24 ore, Linea d'Ombra e Confcommercio oggi hanno presentato la "Rimini art card". La tessera, che sarà consegnata ai visitatori all'acquisto del biglietto, darà diritto ad alcuni sconti nei 176 esercizi convenzionati. In "vetrina" le piccole miniature di quadri famosi saranno il simbolo dell' adesione delle attività coinvolte in "Rimini.Città aperta".