Spazio, "Curiosity" va su Marte: è il più sofisticato rover Nasa. Il laboratorio-robot va alla ricerca di ambienti adatti alla vita

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

916
172 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Cape Canaveral, (TMNews) - E' il più grande rover marziano di sempre: pesa 900 chili, 3 volte più dei suoi predecessori Spirit e Opportunity. È il Mars science laboratory, meglio conosciuto come Curiosity il nuovo laboratorio robot della Nasa, dal 26 novembre in rotta per Marte, dove dovrebbe arrivare nell'agosto del 2012, alla fine di un viaggio di 9 mesi e oltre 50 milioni di Km. "Sta andando a cercare dei potenziali luoghi abitabili nel passato e anche per il futuro - spiega Mary Voytek, direttrice del programma di astrobiologia dell'Ente spaziale americano - è un po' come una valutazione immobiliare: dove sono le migliori scuole su Marte? Dove'è che ci sono microbi o altre forme di vita"? Curiosity è diretto al cratere Gale, dove per 2 anni analizzerà i sedimenti del terreno ai piedi della montagna alta oltre 2mila metri che si trova al centro del sito, per aiutarci a capire se, in quella zona, ci sia mai stata acqua, portatrice di vita."Come si può vedere da questo esempio, ha spiegato Steve Benner, direttore della Fondazione per l'evoluzione molecolare applicata - si può effettivamente generare ossigeno mescolando elementi che noi pensiamo siano presenti sulla superficie marziana; potremo utilizzarli per respirare quando ci andremo".Curiosity è dotato di almeno 10 strumenti sofisticati che gli permetteranno di scattare immagini ad altissima risoluzione e analizzare sul posto i componenti chimici presenti nel suolo, preparando, di fatto, il terreno a un futuro sbarco umano sul pianeta rosso.

0 commenti