Al Romeo Neri Italia U18 dilettanti batte la Russia U18

Prova il nostro nuovo lettore
altarimini
10
23 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Mercoledì 9 febbraio allo stadio Romeo Neri di Rimini si sono sfidate l'Italia U18 dilettanti e i pari eta' della Russia professionisti, a conclusione di una tre giorni dedicata al calcio giovanile, organizzata dalla Lega Nazionale Dilettanti e dalla societa' Rimini Calcio. Lunedì l'arrivo delle rappresentative, martedì una tavola rotonda presso l'hotel Le Meridien, mercoledì la partita che e' stata preceduta da un incontro, tenutosi nella sede del Rimini all'ora di pranzo, alla presenza dei tecnici delle due formazioni, Giancarlo Magrini e l'ex giocatore della Roma Dmitri Alenichev, dell'assessore allo sport del Comune Donatella Turci e del presidente del Rimini Biagio Amati. A fare gli onori di casa Alberto Mambelli, vice presidente vicario della lega nazionale dilettanti e capo delegazione azzurro che ha ringraziato il Rimini per l'ospitalita' e ha sottolineato l'importanza di queste gare per mettere in evidenza i giovani talenti nascosti nella serie inferiori. Tra questi anche Federico Massaccesi, classe '93, capitano della formazione azzurra, e il centrale difensivo Andrea Brighi, classe '92, entrambi del Rimini; Alessandro Tonti, portiere titolare del Misano, reduce da un' esperienza nella primavera del Grosseto; Francesco Casolla, esterno offensivo classe '92 del Real Rimini. Al termine dei 90 minuti di gioco, l'Italia under 18 dilettanti ha prevalso 1-0 sulla Russia, grazie ad un calcio di rigore siglato da Mariani, attaccante della Renato Curi Angolana. 

0 commenti