Advertising Console

    Napoli, sequestrati beni per 10 milioni di euro a clan Di Lauro. Operazione della Gdf coordinata dalla Dda di Napoli

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    429 visualizzazioni
    Un colpo alla potenza economica della camorra, vero motore della criminalità organizzata. La Guardia di Finanza di Napoli ha sequestrato centinaia di beni appartenenti al clan di Lauro usati per riciclare i proventi delle attività criminali. C'è di tutto fra l'elenco delle proprietà sequestrate: 588 immobili, alcuni completati altri in fase di costruzione, fra cui quasi 200 appartamenti, altrettanti box e posti auto oltre a 6 negozi; poi ancora una vasta area lottizzata di 50mila metri quadri oltre a 4 società di costruzioni ed immobiliari a Melito di Napoli. L'indagine, inoltre, vede coinvolte 29 persone tra amministratori comunali, componenti di organismi tecnici e gestori di società.