Comune Milano dedica sala stampa a storico custode Franco Brigida. Per 38 anni portinaio e residente a Palazzo Marino

askanews

per askanews

885
47 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
(TMNews) - Nuova sala stampa al Comune di Milano. Ma anziché ad un politico o a un giornalista, la sala è stata dedicata allo storico custode Franco Brigida.Per 38 anni Brigida, scomparso nel 2009, ha letteralmente custodito le chiavi della casa dei milanesi, abitandola: è stato infatti anche l'unico cittadino ad avere la residenza in piazza Scala 2, ovvero Palazzo Marino.A scoprire la targa la famiglia di Franco Brigida; il presidente del Consiglio comunale, Basilio Rizzo, e il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia."Questo luogo si chiamava già Brigida, qui ha vissuto una famiglia, un lavoratore - ha detto Rizzo ricordando la non rituale importanza del portinaio di Palazzo Marino per quanti frequentavo il cuore della politica Milanese - Non si diceva si passi in portinera, ma si vada da Brigida. Era un certezza per tutti noi".Il sindaco Pisapia, nel salutare la famiglia Brigida ha volutosottolineare che l'intitolazione della sala stampa era stata voluta dalla precedente amministrazione Moratti, una scelta da lui pienamente condivisa.

0 commenti