Advertising Console

    Scuola, Milano: tensione al corteo al grido di "No ai banchieri". Studenti cercano di raggiungere Bocconi, bloccati da Polizia

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    27 visualizzazioni
    Milano scende in piazza per la Giornata mondiale dello studente, fra qualche tensione e un obiettivo che a fine giornata non verrà portato a termine: raggiungere l'Università Bocconi, per protestare contro quello che definiscono "il governo dei banchieri" guidato dal neo premier bocconiano Mario Monti. Al grido di "Salvate la scuola non le banche" gli studenti hanno tirato uova contro alcuni istituti, ma poi sono stati bloccati dalla Polizia e non sono riusciti a raggiungere l'ateneo milanese. Durante i momenti di tensione con la Polizia, un cronista è stato colpito all'occhio da un fumogeno. Il corteo quindi si è diviso in due tronconi, uno deciso a protestare contro l'Università Cattolica si è poi sciolto in Piazza Cadorna mentre l'altro ha finito la manifestazione in Piazza Fontana.